top of page

Williams FW46, presentata la livrea per la stagione 2024.

La scuderia inglese ha mostrato la grafica che Albon e Sargeant utilizzeranno a partire dai test in Bahrain.

Formula 1 Williams FW46 – In un breve evento mandato in diretta questo pomeriggio sui social, Williams ha svelato il designo e la livrea della nuova FW46, vettura con cui Alexander Albon e Logan Sargeant affronteranno il prossimo mondiale 2024 di Formula 1. Dopo i buoni risultati ottenuti lo scorso anno, grazie alla sapiente gestione di James Vowles, la compagine inglese intende non solo proseguire il proprio percorso di crescita, ma anche mirare alle posizioni “nobili” della classifica. Un risultato che sarebbe la giusta ricompensa per i tanti investimenti economici e umani messi sul piano negli ultimi 12/18 mesi.

Gli obiettivi di Albon e Sargeant

La punta di diamante della squadra sarà ovviamente il thailandese, pronto a compiere il definitivo salto di qualità dopo le prestazioni di spessore messe in mostra nel 2022 e nel 2024, mentre il Management si aspetta delle grandi risposte da Sargeant. Lo statunitense lo scorso anno, non è mai riuscito a tenere una linea di continuità sul piano delle performance, aspetto che lo porrà in una condizione di dentro o fuori. Vowles non contemplerà più errori e starà a lui ripagare la fiducia che il Manager-ingegnere tedesco gli ha riposto per il 2024.

Williams FW46, la nuova livrea

In attesa di scoprire il vero layout della FW46, la squadra inglese ha presentato la livrea che utilizzerà a partire dai test pre-season in Bahrain previsti per il 21, 22 e 23 febbraio. Il concept, rispetto a quello dello scorso anno, è rimasto praticamente invariato, a parte la tonalità del blu, leggermente più scura se confrontato rispetto a quello abituale.

Non mancano delle parti in carbonio – divise dal blu da due strisce di colore rosso e bianco – e tanti sponsor, nuovi e vecchi, a conferma della buona strada intrapresa dalla compagine inglese. Tra questi Puma, Komatsu – ben presente nella zona delle pance – Stephens, My Protein, Gulf, Pure Stream e Duracell Appuntamento a fine febbraio per i primi chilometri in pista della nuova vettura.

2 visualizzazioni0 commenti
bottom of page