top of page

Lewis Hamilton sul mondiale 2021: “Mi hanno derubato”

"Mi sembra evidente, riguardandolo continua a fare male", ha detto il campione inglese.



Lewis Hamilton ha concesso una lunga intervista a GQ Magazine, nella quale ha raccontato diverse sfaccettature dei suoi ultimi anni in Formula 1. Ha dato uno sguardo al futuro con la Ferrari, dicendosi concentrato sul presente con la Mercedes, e poi ha rivangato anche il passato, specialmente il momento più buio della sua carriera, ossia il mondiale perso nel 2021 nel duello con Max Verstappen.



Il sette volte campione del mondo inglese non le ha mandate a dire, e a distanza di qualche anno è ben consapevole di come siano andate le cose.

“Mi hanno derubato, mi sembra evidente – ammette Lewis.



Quando riguardo il filmato, continua a farmi male, ma sono in pace con me stesso. La figura di mio padre però è stata determinante: avevamo attraversato insieme le montagne russe della vita con alti e bassi, e nel giorno in cui sono stato più male in assoluto, lui era lì. Alla fine della gara sono andato a congratularmi con Max senza rendermi conto delle ripercussioni negative derivanti da quanto era appena accaduto, ma ero anche consapevole dell’esistenza di un mini-me che mi guardava. E’ stato il momento decisivo della mia vita, non sapevo come l’avrei potuto assorbire, ancora non avevo realizzato bene ciò che era successo”.



4 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page