top of page

Giancarlo Minardi: “Avrei trattenuto Carlos Sainz in Ferrari fino al 2026”

"Lewis Hamilton? Può solamente portare con sé qualche tecnico", il pensiero del manager faentino.



Il GP d’Australia, terza prova stagionale del Mondiale 2024 di F1 disputata domenica scorsa all’Albert Park di Melbourne, porta la firma di Carlos Sainz. Lo spagnolo, tornato in pista dopo l’improvviso stop causato dall’intervento chirurgico per la rimozione dell’appendicite in quel di Jeddah, è stato protagonista di una gara sontuosa che lo ha visto dominare dall’inizio alla fine.



Come accaduto a Singapore, nell’appuntamento disputato nel settembre 2023, è stato ancora una volta l’attuale alfiere del Cavallino a  interrompere la striscia di successi della Red Bull. Discutendo di Sainz, che a fine anno saluterà Maranello per far spazio al sette volte campione del mondo Lewis Hamilton, Gian Carlo Minardi ha ammesso che avrebbe fatto a meno di ingaggiare l’inglese per puntare sulla stabilità e rinnovare così lo spagnolo.

“Sono un estimatore di Sainz – ha dichiarato Minardi in una recente intervista al Corriere dello Sport – Per me non ha nulla da invidiare ai migliori, è tra i sei in grado di puntare al Mondiale con la macchina giusta”.



Minardi ha poi aggiunto:”Avrei puntato sulla continuità e avrei tenuto Carlos fino al 2026. Hamilton? L’unica cosa che può fare è portare con sé qualche tecnico di valore”.

3 visualizzazioni0 commenti

Kommentare


bottom of page