top of page

Ferrari, Sainz non si nasconde: “Si può vincere a Melbourne!”

"Con un lavoro perfetto si può fare, ma devo anche sentirmi bene", ha detto lo spagnolo.



Ottima giornata per Carlos Sainz, secondo a Melbourne in una sessione di qualifica tirata e che ha visto ancora una volta Max Verstappen conquistare la pole position. Il pilota della Ferrari però, nonostante l’operazione di appendicite subita due settimane fa, ha dimostrato di aver recuperato in gran parte, fornendo una grande prestazione e che gli permetterà di scattare dalla prima fila nel Gran Premio d’Australia. La tenuta fisica sarà essenziale in una gara di 58 giri come quella di domani, ma lo spagnolo non vuole porsi limiti, anzi crede ci siano anche possibilità di vittoria se tutto dovesse andare alla perfezione.



“Sto facendo di tutto per recuperare in vista di domani – ha detto Sainz a Sky. Ho fatto solo 15/20 giri per sessione e non sono molti, in gara dovrò farne 58 consecutivi, ed è molto di più. Ogni giorno che passa sto meglio, ma non sono al 100% e non lo sarò nemmeno domani.



Non mi preoccupa perché non ho dolore, ho solo sensazioni strane in macchina perché tutto si muove un po’ di più del normale, ma non mi fa male, quindi riesco a spingere e ho un buon feeling con la monoposto, quindi si può fare bene. Vincere? Vedremo domani: io mi sento bene, il degrado è buono finora con le gomme anteriori, abbiamo provato solo la media, non la hard. Domani, sentendomi bene e con un lavoro perfetto, penso si possa vincere”.

1 visualizzazione0 commenti

コメント


bottom of page