top of page

Fabio Briatore: “Lewis Hamilton farà fatica a battere Charles Leclerc”

"E' uno di quei piloti che non si impegna molto se la macchina non è competitiva"

Secondo Flavio Briatore, imprenditore ed ex team principal della Renault, nonché consulente di Fernando Alonso, il sette volte campione del mondo potrebbe correre il rischio di essere umiliato da Charles Leclerc alla Ferrari, nella prossima stagione. Intervistato dalla Rai, il piemontese prevede un altro anno dominato da Max Verstappen:

“Quest’anno la Red Bull è ancora più competitiva, molto più dell’anno scorso, con un enorme distacco dagli altri. Verstappen ha 8 decimi su tutti e non sbaglia mai. La sinergia con la Red Bull è terrificante, come Senna con la McLaren, Alonso con la Renault, o Schumacher con la Ferrari”.



La scuderia di Maranello afferma di essersi avvicinata alla Red Bull durante l’inverno, ma Briatore ha aggiunto: “Potrebbero essere la seconda forza, ma non è una posizione adatta alla Ferrari. La macchina deve migliorare. Con questi distacchi, nessun pilota può fare la differenza”.

Si riferisce, ovviamente, alla decisione della Ferrari di estromettere Carlos Sainz alla fine dell’anno in favore di Lewis Hamilton.



“Se Hamilton fosse già in Ferrari oggi, farebbe le stesse cose di Leclerc, che è un pilota veloce, anche se spesso sottovalutato. Ma nonostante le indiscutibili capacità di Hamilton, la competizione interna con Leclerc potrebbe rivelarsi più difficile di quanto si pensi. Alla fine potrebbe faticare a stare davanti a Charles perché è uno di quei piloti che non si impegna molto se la macchina non è competitiva”.

1 visualizzazione0 commenti

Comments


bottom of page